Webcam Foza – Piazza

0
43306

Veduta in tempo reale su Piazza di Foza dalla webcam installata da TeraSweb – Asiago Sette Comuni ed ospitata dal Bar ristorante e pizzeria “Al Cacciatore”, che consente di vedere dal vivo l’ampia ed elegante piazza con le sue panchine e le curate aiuole, il Palazzo del Municipio e la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta.

Il nome Foza (in lingua cimbra “Vüsche” che significa piante basse, cespuglio) sembra derivare da un “Bhukscia”, poi Fugia, che significa faggio. Compare la prima volta in un documento del 1085, quando il monastero benedettino di Sant’Eufemia di Villanova riceve in dono dalla famiglia dei da Romano (Ezzelini) l’intera montagna chiamata Fugia. Nel 1327, dopo l’atto di protezione con gli Scaligeri, Foza e gli altri Comuni dell’Altopiano danno vita ad una una confederazione, “Spettabile Reggenza dei 7 Comuni”, e inizia così anche per Foza un nuovo periodo amministrativo e politico. Durante l’affiliazione alla Repubblica Veneta (1404 – 1796) Foza beneficia per prima del lungo periodo di pace e di prosperità, trasformandosi nel tempo da piccola borgata a Comune di quasi 2000 abitanti. La storia piú recente é quella del grande conflitto bellico: nel 1917 infatti subí la totale distruzione. Oggi conta meno di 1000 abitanti ma erano quasi il doppio solo nel 1860 molti dei quali pastori. La disposizione topografica del paese é profondamente legata all’antica attivitá pastorizia, all’acqua . Foza é conosciuta per le sue contrade: Valpiana, Lazzaretti, Furlani, Gavelle, Guzzi, Stainer, Ori – Chiomenti, Chigner, Carpanedi, Mengar e Badaile, Biasia e Ori – Bant.

Fonte: Omiz.it , per altre informazioni su questo testo o notizie visitate Webcam live su Piazza di Foza.

Monumenti e luoghi d’interesse di Foza

Tra i territori comunali di Foza e di Enego, in Valgàdena, si trova l’omonimo ponte, ed è uno dei viadotti più alti d’Italia.

Da visitare anche la Chiesetta di San Francesco

posta sul punto più alto del promontorio dove si sviluppa il paese, della quale abbiamo notizia fin dal 1641: ricostruita qui nel 1926 dopo le distruzioni della Grande Guerra, la nuova chiesetta venne progettata dall’architetto ferrarese Annibale Zucchini ed inaugurata il 15 agosto 1926. L’altarino in marmo è opera della ditta Donazzan di Pove del Grappa; la

campana maggiore, dedicata a san Francesco (nota ‘Mi’, 180 kg) è opera della fonderia Colbacchini di Bassano del Grappa. In questo luogo un tempo stava un’antica Croce, mentre l’originaria posizione della chiesetta era invece più avanti, proprio al limitare del bosco in uno spiazzo prospiciente la Valsugana, luogo chiamato oggi Croce di San Francesco,

dove fin dal 1645 si trovava anche il primo e per secoli l’unico eremo dell’Altopiano, abitato dai terziari del Terzo Ordine Francescano: da qui si gode uno dei panorami più belli di tutto l’Altopiano, con la visione della Valsugana e della pianura veneta fino alla laguna di Venezia.

Durante la Prima Guerra Mondiale questo fu il limite fino al quale arrivò l’avanzata dell’esercito austriaco: poco prima e dopo la chiesetta sono ancora ben visibili lungo la strada le antiche trincee.

Fonte: https://it.wikipedia.org/

Comune di Foza – Piazza – Immagine Live a 5 minuti

Dove Dormire

Dove Mangiare

Eventi Altopiano dei Sette Comuni

Telecamera ospitata da

IndirizzoVia Roma, 3, 36010 Foza VI Telefono: 0424698001

Bar ristorante e pizzeria a condizione familiare rispettando le tradizioni di 💯 anni di storia. Sorriso, prodotti genuini e bel paesaggio al centro della piazza di Foza. ” La Perla dell’altopiano”

COME ARRIVARE

Webcam Asiago – Piazza – Live SetteComuni

La webcam in tempo reale di Asiago si trova nei pressi della Piazza del Fauno
Webcam Asiago – Piazza – Live SetteComuni

Rifugio Ristorante Kubelek – Cesuna Sette Comuni

Kubelek –Una terrazza aperta sulle nostre montagne
Rifugio Ristorante Kubelek – Cesuna Sette Comuni

Webcam Treschè Conca – Strada del “Costo” -Benvenuti nell’Altopiano

Webcam Treschè Conca
Treschè Conca è posizionate alle porte dell’ Altopiano di Asiago Sette Comuni e Strada del Costo

METEOASIAGO.IT

Meteo Asiago

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here